privacy
Home / Pensioni » Lavoro e disabilità / Assegno sociale per invalidi civili
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Assegno sociale per invalidi civili

Scopri come funziona l'Assegno sociale per persone con invalidità civile e quali sono le compatibilità con questa misura.

di Antonio Dello Iaco

Marzo 2024

Come funziona l’Assegno sociale per persone con invalidità civile? Ecco in cosa consiste questa misura che spetta al compimento del 67esimo anno di età a chi è in stato di bisogno economico (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Assegno sociale per persone con invalidità civile

Chi percepisce un assegno mensile di assistenza o la pensione di invalidità, al compimento dei 67 anni, riceve il diritto a beneficiare dell’Assegno sociale.

Questa misura viene attivata in automatico proprio perché, una volta raggiunta questa età anagrafica, decadono in automatico:

Assegno sociale: quando non scatta?

Dal 1° gennaio 1996, l’Assegno sociale ha sostituito la pensione sociale. Tuttavia, gli invalidi civili e i sordi che hanno compiuto i 65 anni entro il 31 dicembre 1995 (cioè sono nati entro il 1930), continuano a percepire, come misura sostitutiva, la pensione sociale.

Inoltre, non avviene nessuno scatto da misura di sostegno al reddito all’Assegno sociale per i ciechi assoluti e per i cittadini che percepiscono la pensione per ciechi parziali. Queste agevolazioni vengono erogate anche dopo i 67 anni di età.

ADI, SFL e ASSEGNO UNICO IN ARRIVO – Sblocchi in massa marzo

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Qual è l’importo dell’Assegno sociale

La cifra dell’Assegno mensile viene definita ogni anno a seconda di una serie di parametri che l’INPS prende in considerazione. Per il 2024, il valore designato si attesta a 534,41 euro al mese.

La durata dell’incentivo, che non è soggetto alle trattenute IRPEF, è pari a tredici mensilità. Hanno diritto all’Assegno nella sua totalità:

L’agevolazione subisce una riduzione invece, per:

Assegno sociale e beneficiario in ospedale: cosa succede?

La normativa sull’Assegno sociale è molto chiara. Prevede una netta riduzione dell’incentivo qualora il beneficiario sia ricoverato in un istituto. La retta, in questo caso, non è a carico del beneficiario poiché è sostenuta dal sistema sanitario nazionale. In particolare, l’Assegno viene ridotto:

Assegno sociale e invalidità: le compatibilità

L’Assegno sociale, come abbiamo anche spiegato nei paragrafi precedenti, prevede una serie di compatibilità. È il caso dei cittadini che hanno delle pluriminorazioni riconosciute dall’INPS.

Per questa categoria di persone, gli assegni sociali sostitutivi della pensione o dell’Assegno di invalidità civile e della pensione non reversibile per sordità e per i ciechi, sono tra loro cumulabili.

Quali sono i requisiti per l’Assegno sociale?

Per ricevere questa misura assistenziale bisogna rispettare una serie di parametri che consistono in:

È necessario poi fare una precisazione:

Reddito personale e Assegno sociale: come viene calcolato

Il reddito personale per i cittadini non coniugati e sposati, viene calcolato tenendo conto de:

Non vengono presi in considerazione ai fini di questo calcolo:

Assegno sociale per invalidi civili
L’immagine rappresenta un cittadino che percepisce l’assegno sociale per persone con invalidità civile

FAQ sull’Assegno sociale

Cos’è l’Assegno Sociale?

L’Assegno rappresenta una forma di sostegno economico fondamentale per le persone che si trovano in condizioni economiche precarie.

Questo beneficio mira a garantire un minimo di dignità e sostenere coloro che si trovano in difficoltà finanziarie. È importante notare che l’Assegno Sociale non è una pensione contributiva ma ha una natura assistenziale, quindi non richiede contributi pregressi per poterne beneficiare.

A chi è rivolto l’Assegno Sociale?

L’Assegno sociale è rivolto a diverse categorie di persone che si trovano in difficoltà economica, inclusi cittadini italiani, cittadini comunitari residenti in Italia, e cittadini extracomunitari in determinate situazioni.

Questo beneficio mira a sostenere coloro che hanno bisogno di un aiuto finanziario per far fronte alle spese quotidiane.

Come si richiede l’Assegno sociale per invalidità civile?

La domanda per ricevere questo supporto assistenziale può essere presentata in diversi modi, tra cui online tramite il sito dell’INPS, attraverso il servizio noto come Contact Center o grazie all’intermediazione degli enti di patronato.

È importante seguire attentamente le istruzioni fornite per garantire una corretta compilazione della domanda e una rapida elaborazione da parte dell’INPS.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni: