privacy
Home / Concorsi Pubblici / Bando concorso ASMEL 2024 assunzioni in tutta Italia
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Bando concorso ASMEL 2024 assunzioni in tutta Italia

Scopri i dettagli del bando di concorso ASMEL 2024 che sarà attivo dal 10 al 25 giugno prossimi per accogliere le domande.

di Antonio Dello Iaco

Giugno 2024

Dal 10 giugno 2024 partono le iscrizioni al bando di concorso ASMEL 2024: il maxi reclutamento utile alla creazione e all’aggiornamento delle graduatorie e degli elenchi necessari agli enti locali per assumere nuovo personale (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Bando di concorso ASMEL: domande dal 10 giugno

Mancano pochi giorni all’apertura della breve finestra temporale per la presentazione delle domande al concorso ASMEL 2024. Il bando si rivolge ai diplomati e ai laureati che ambiscono a lavorare nelle Pubbliche Amministrazioni di tutta Italia.

Per partecipare è fondamentale aver assolto all’obbligo scolastico previsto dalla normativa italiana ed è necessario rispettare tutti gli altri requisiti che vedremo nei paragrafi successivi.

Come funziona il concorso ASMEL?

Il bando ASMEL prevede un funzionamento differente dalle canoniche selezioni pubbliche. Il motivo risiede proprio nel fatto che, una volta svolto il concorso, non necessariamente si viene assunti da un ente pubblico italiano.

Questa tipologia di avviso di reclutamento serve infatti ad aggiornare e a creare delle graduatorie di papabili lavoratori e lavoratrici della PA suddivisi in 34 ruoli differenti.

CONCORSI, GUIDA FACILE AI BANDI 🎯 ERRORI DA EVITARE 🚫

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Quali sono i profili ricercati da ASMEL?

Entrando nel dettaglio del concorso vediamo insieme quali sono i profili attenzionati e presenti all’interno del bando. Chiariamo, per alcuni ruoli già esiste una graduatoria e questa selezione servirà ad aggiornare i vecchi elenchi. Per altri profili invece la redazione della lista con i punteggi sarà ex novo.

CategoriaProfilo
OperatoriCollaboratore tecnico manutentivo con il ruolo di falegname
Collaboratore tecnico manutentivo con il ruolo di idraulico
Collaboratore tecnico manutentivo con il ruolo di muratore
Collaboratore tecnico manutentivo con il ruolo di elettricista
Collaboratore tecnico manutentivo con il ruolo di giardiniere
Autista scuolabus
Collaboratore amministrativo
Messo notificatore
Ausiliari Del Traffico
Collaboratore Tecnico amministrativo
Collaboratore Amministrativo contabile
Collaboratore Tecnico manutentivo
Istruttori è necessario
possedere solo il
diploma di maturità
Istruttore amministrativo
Istruttore amministrativo contabile
Istruttore Contabile
Istruttore di Vigilanza
Istruttore Tecnico con il ruolo di geometra
Istruttore Informatico
Istruttore turistico
Istruttore comunicazione
Istruttore Tecnico in Materie Agrarie
Funzionari bisogna aver
conseguito almeno la
laurea in una delle materie
affini che danno accesso ai
vari profili
Funzionario Amministrativo
Funzionario amministrativo e contabile
Funzionario contabile
Funzionario area vigilanza
Funzionario informatico
Funzionario rendicontazione
Funzionario comunicazione e gestione eventi
Funzionario con il ruolo di Assistente sociale
Funzionario Tecnico
Funzionario Psicologo
Funzionario Agronomo
Funzionario Tecnico con il ruolo di Ingegnere ambientale
Funzionario Avvocato
Funzionario Farmacista
Ingegnere Civile
Educatore Asilo Nido
I profili ricercati dai comuni ASMEL

Quali sono i requisiti da rispettare?

Ogni candidato e ogni candidata a questo concorso dovrà rispettare una serie di requisiti generali che sono elencati alla fine di questo paragrafo. A questi si aggiungono altri parametri specifici che variano a seconda dei vari profili e che è possibile consultare direttamente all’interno del bando ufficiale:

Come candidarsi al bando ASMEL

La candidatura al concorso ASMEL prevede la necessità di iscriversi attraverso la piattaforma ufficiale dell’associazione asmelab.it. Dalle ore 12 del 10 giugno, alle 12 del 25 giugno, sarà possibile iscriversi per tutti i cittadini e le cittadine del nostro Paese.

Prima di candidarsi è necessario verificare il possesso di tutti i requisiti obbligatori previsti dal bando e di aver:

Nella causale del bonifico va indicata una precisa voce che cambia a seconda del profilo per il quale scegli di candidarti. Secondo questo schema i codici da inserire sono:

ProfiloCodice profilo da inserire
nella causale (senza spazi)
Funzionario amministrativoAmministrativoD
Funzionario amministrativo e contabileAmministrativoContabileD
Funzionario ContabileContabileD
Funzionario VigilanzaVigilanzaD
Funzionario InformaticoInformaticoD
Funzionario esperto rendicontazioneRendicontazioneD
Funzionario comunicazione e gestione eventiEventiD
Funzionario Assistente SocialeAssistenteD
Funzionario tecnicoTecnicoD
Funzionario PsicologoPsicologoD
Funzionario AgronomoAgronomoD
Funzionario tecnico – Ingegnere AmbientaleIng.Ambientale
Funzionario AvvocatoAvvocatoD
Funzionario FarmacistaFarmacistaD
Ingegnere CivileIng.Civile
Educatore Asilo NidoEducatore
Istruttore tecnico in materie agrarieAgrario
Istruttore AmministrativoAmministrativoC
Istruttore Amministrativo-ContabileAmministrativoContabileC
Istruttore ContabileContabileC
Istruttore di VigilanzaVigilanzaC
Istruttore Tecnico – GeometraGeometraC
Istruttore InformaticoInformaticoC
Istruttore TuristicoTuristicoC
Istruttore ComunicazioneComunicazioneC
Collaboratore tecnico manutentivo (Falegname)Falegname
Collaboratore tecnico manutentivo (Idraulico)Idraulico
Collaboratore tecnico manutentivo (Muratore)Muratore
Collaboratore tecnico manutentivo (Elettricista)Elettricista
Collaboratore tecnico manutentivo (Giardiniere)Giardiniere
Autista scuolabusAutista
Collaboratore amministrativoAmministrativoB
Messo notificatoreMesso
Ausiliari Del TrafficoAusiliari
Collaboratore Tecnico – AmministrativoTecnicoAmministrativoB
Collaboratore Amministrativo ContabileAmministrativoContabileB
Collaboratore Tecnico – ManutentivoTecnicoManutentivoB
Causale bando ASMEL 2024

Il bando del concorso ASMEL

Puoi scaricare il bando ufficiale del concorso ASMEL del 2024 direttamente qui sotto oppure puoi trovarlo sul portale di reclutamento INPA o sul sito ufficiale dell’associazione:

Bando concorso ASMEL 2024 assunzioni in tutta Italia
L’immagine rappresenta dei futuri partecipanti al bando di concorso ASMEL

FAQ sui concorsi ASMEL

Quali documenti servono per i concorsi ASMEL

Per partecipare ai concorsi ASMEL, è necessario presentare una serie di documenti. I documenti più comuni includono una copia del documento di identità, il curriculum vitae aggiornato, il titolo di studio richiesto (diploma o laurea), eventuali certificati di abilitazione o attestati di corsi specifici.

Alcuni concorsi possono richiedere documenti aggiuntivi, come certificati medici o attestati di conoscenza linguistica. È fondamentale leggere attentamente il bando di concorso per conoscere tutti i documenti richiesti e prepararli in anticipo per non rischiare di essere esclusi dalla selezione.

Chi può partecipare ai concorsi ASMEL

Possono partecipare a questi concorsi tutte le persone che soddisfano i requisiti indicati nel bando di concorso. I requisiti variano a seconda della posizione e possono includere titoli di studio specifici, esperienza lavorativa nel settore, competenze tecniche particolari, e altri criteri come l’età minima o massima.

Per esempio, per alcuni concorsi è necessario avere una laurea specifica, mentre per altri può bastare un diploma di scuola superiore. Leggi sempre attentamente il bando per assicurarti di possedere tutti i requisiti richiesti prima di inviare la tua candidatura.

Come funziona la selezione dei concorsi ASMEL

La selezione dei concorsi ASMEL avviene attraverso una prova preselettiva utile a definire il posizionamento nella graduatoria di concorso. Il bando specifica le modalità delle prove e i criteri di valutazione. Solitamente, la prima fase consiste in una prova scritta che valuta le conoscenze tecniche e teoriche dei candidati.

I migliori classificati passano alla fase successiva, che può prevedere prove pratiche o colloqui orali per valutare le competenze e le attitudini specifiche. I punteggi ottenuti in ogni prova determinano la graduatoria finale dei candidati idonei per l’assunzione.

(scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).