privacy
Home / Pensioni / Come andare in pensione da disoccupati
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Come andare in pensione da disoccupati

Vediamo in questo post come andate in pensione da disoccupati nel 2024. Quali sono i sostegni e le misure che agevolano il raggiungimento della pensione per le persone che hanno perso il lavoro ma sono ritenuti troppo vecchi per una nuova occupazione.

di Redazione

Maggio 2024

Come andare in pensione da disoccupati nel 2024: vediamo in questa piccola guida quali sono le misure che consentono a chi ha perso il lavoro ma viene ritenuto troppo vecchio per trovarne un altro di andare in pensione anticipata. (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come andare in pensione da disoccupati: le misure

Nel 2024, i disoccupati che soddisfano determinati requisiti specifici potranno accedere alla pensione anticipata grazie a diverse misure. La Legge di Bilancio 2024 ha introdotto o confermato strumenti che facilitano questa possibilità. Anche coloro che non hanno ancora i requisiti per la pensione di vecchiaia possono sfruttare le opzioni di pensionamento flessibile. Questi sono i principali tipi di pensionamento anticipato a disposizione dei disoccupati:

Queste prestazioni previdenziali sono riservate ai disoccupati che non hanno raggiunto l’età anagrafica standard di 67 anni per la pensione di vecchiaia. Vediamo ora a chi spetta e quali sono i requisiti per accedere a queste forme di pensionamento anticipato.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Quando e a chi spetta la pensione per disoccupati

La normativa in vigore e le circolari INPS forniscono dettagli sui requisiti necessari per accedere alle diverse forme di pensionamento disponibili. Ecco un’analisi dettagliata delle misure:

Requisiti per l’accesso alla pensione per disoccupati

Ogni tipo di pensionamento anticipato ha criteri specifici che devono essere soddisfatti per poter presentare la domanda.

L’età minima e il requisito contributivo

Per accedere alla pensione per disoccupati, i candidati devono dunque soddisfare specifici requisiti di età e contribuzione. Variano in base al tipo di pensionamento. Ecco i dettagli:

APE Sociale

Pensione lavoratori precoci

Come funziona l’Ape sociale per disoccupati

L’APE Sociale è un trattamento che accompagna alla pensione di vecchiaia. È stata introdotta per coloro che si trovano in una situazione di disoccupazione a seguito di eventi specifici come licenziamenti, sia individuali che collettivi, dimissioni per giusta causa, o per la scadenza di contratti a termine.

Condizioni di accesso all’APE Sociale

Aggiornamenti normativi e procedure

Come funziona la pensione lavoratori precoci per disoccupati

La pensione per lavoratori precoci, spesso definita “quota 41”, è un’altra forma di pensionamento anticipato disponibile per i disoccupati che soddisfano determinate condizioni. Questo tipo di pensione è rivolto a coloro che hanno iniziato a lavorare in giovane età.

Requisiti specifici per la pensione lavoratori precoci

Normative e chiarimenti INPS

Questa pensione rappresenta una soluzione importante per chi ha dedicato gran parte della vita al lavoro e si trova inaspettatamente senza impiego in età avanzata. Offre un’opportunità di transizione verso la pensione in modo dignitoso e sostenibile.

Come funziona la pensione sociale per disoccupati

Per i disoccupati che non soddisfano i requisiti per l’APE Sociale o la pensione per lavoratori precoci, esiste un’alternativa: l‘assegno sociale. È destinato a chi ha raggiunto l’età standard di pensionamento di 67 anni e si trova in una situazione di disagio economico significativo.

Requisiti per l’assegno sociale

L’assegno sociale è un sostegno economico erogato dall’INPS per 13 mensilità annue e si propone di garantire un minimo di sostentamento a chi non ha accumulato sufficienti contributi pensionistici.

Dettagli sull’importo e la durata

Questo tipo di assistenza è fondamentale per mantenere un livello di vita accettabile per le persone anziane che si trovano senza un lavoro e senza sufficienti contributi pensionistici.

Domanda di pensione per disoccupati

Per i disoccupati che soddisfano i requisiti necessari, è possibile richiedere la pensione attraverso un processo telematico semplice e accessibile, gestito dall’INPS. Di seguito, verifichiamo come i disoccupati possono presentare la loro domanda di pensione utilizzando gli strumenti digitali a disposizione.

Modalità di accesso telematico

Per presentare la domanda, i richiedenti possono utilizzare diversi strumenti di autenticazione digitale:

Questi strumenti permettono di accedere in modo sicuro alle piattaforme INPS e di procedere con l’inoltro delle pratiche necessarie senza dover recarsi fisicamente agli uffici.

Altre pensioni per disoccupati (licenziati)

Oltre all’APE Sociale e alla pensione per lavoratori precoci, esistono altre forme di supporto pensionistico specificamente progettate per situazioni di licenziamento. Includono l’isopensione, lo scivolo pensionistico e Opzione donna. Ecco i dettagli:

Isopensione

L’isopensione permette alle aziende di stipulare accordi con INPS e sindacati per consentire ai lavoratori di anticipare l’accesso alla pensione di vecchiaia fino a 7 anni. Questa opzione è limitata alle aziende con più di 15 dipendenti e richiede un accordo specifico tra le parti.

Scivolo pensionistico

Lo scivolo pensionistico è applicabile nelle aziende che hanno adottato il contratto di espansione. Consente ai lavoratori che sono a meno di 5 anni dal raggiungimento della pensione di vecchiaia, avendo maturato il requisito minimo contributivo, di accedere anticipatamente alla pensione. Questo tipo di pensione facilita una transizione graduale verso il ritiro dal lavoro.

Opzione donna

Opzione donna offre a dipendenti o licenziate da imprese in crisi la possibilità di andare in pensione anticipata. Per accedervi, è necessario che al 1° gennaio dell’anno in corso, o in data successiva, sia stato attivato un tavolo di confronto per la gestione della crisi aziendale presso la struttura per la crisi d’impresa. Il requisito anagrafico è di 61 anni (che scende di un anno per ogni figlio, fino a un massimo di due anni per chi ha due o più figli) e 35 anni di contribuzione.

Come andare in pensione da disoccupati
Nell’immagine un uomo disoccupato ma vicino all’età pensionabile verifica sul pc se può andare in pensione prima dei 67 anni.

FAQ (domande e risposte)

Quali sono le misure per andare in pensione da disoccupati nel 2024?

Nel 2024, le misure per consentire ai disoccupati di andare in pensione includono principalmente due opzioni: l’APE Sociale e la pensione per lavoratori precoci. Queste misure sono integrate nella riforma delle pensioni del 2024 e nella Legge di Bilancio dello stesso anno, offrendo soluzioni di pensionamento anticipato a coloro che non hanno un impiego e non soddisfano i requisiti tradizionali per la pensione di vecchiaia.

Chi può accedere all’APE Sociale nel 2024?

L’accesso all’APE Sociale nel 2024 è riservato ai disoccupati che, nel corso del 2023, hanno raggiunto almeno 63 anni di età e hanno accumulato tra i 30 e i 36 anni di contributi. È necessario che il lavoratore sia stato disoccupato a seguito di licenziamento, dimissioni per giusta causa, o scadenza del contratto a tempo determinato, avendo lavorato almeno 18 mesi nei 36 mesi precedenti la cessazione del rapporto di lavoro.

Come funziona la pensione per lavoratori precoci disoccupati?

La pensione per lavoratori precoci, o “quota 41”, si rivolge ai disoccupati che hanno iniziato a lavorare in giovane età e sono stati licenziati o hanno risolto consensualmente il rapporto di lavoro. I requisiti includono almeno 12 mesi di contribuzione effettiva prima del 19° anno di età e un totale di 41 anni di contributi accumulati entro il 31 dicembre 2026.

Quali requisiti sono necessari per la pensione disoccupati nel 2024?

I requisiti per accedere alle forme di pensione per disoccupati nel 2024 variano a seconda della misura scelta:

Come richiedere la pensione disoccupati online?

Per richiedere la pensione disoccupati online, i candidati devono accedere al sito dell’INPS utilizzando SPID, CIE, o CNS. Le procedure variano a seconda del tipo di pensionamento anticipato richiesto, e includono la compilazione di form specifici e l’upload di documentazione necessaria per verificare il soddisfacimento dei requisiti.

Cosa prevede l’assegno sociale per disoccupati senza requisiti?

L’assegno sociale è destinato a disoccupati di età pari o superiore ai 67 anni, senza i requisiti necessari per altre forme di pensione. Questo sostegno, pari a 503,27 euro mensili per 13 mensilità, è accessibile a coloro che dimostrano un disagio economico e non dispongono di sufficienti contributi pensionistici.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni: