privacy
Home / Lavoro / Come diventare professore universitario
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Come diventare professore universitario

Come diventare professore universitario. Scopri qual è il percorso da seguire, gli studi da affrontare e i possibili ruoli

di Antonio Dello Iaco

Agosto 2023

Come diventare professore universitario – Quello della carriera accademica è il sogno di molti neo laureati. Il percorso da seguire prima di ottenere una cattedra, e quindi l’insegnamento, presso un’università pubblica o privata è lungo (scopri le ultime notizie su lavoro, disoccupazione, offerte di lavoro e concorsi attivi. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come diventare professore universitario: il percorso di studi

Prima di pensare al processo concorsuale, per diventare professore universitario è obbligatorio possedere un titolo di studio ben definito: il diploma di laurea.

La laurea deve essere riferita alla materia che poi vorrai andare a insegnare in università. Dopo esserti laureato dovrai:

I ruoli previsti nel mondo universitario

Il mondo accademico offre la possibilità di ricoprire diversi ruoli oltre a quello classico del docente universitario. Si tratta di:

Quasi tutti questi profili si possono ricoprire tramite procedura concorsuale. Bisogna quindi candidarsi a un avviso di selezione, rispettare i requisiti previsti, svolgere le prove necessarie e provare a superare il bando.

Ricorda di prepararti con attenzione prima di affrontare un concorso. Non sottovalutare le prove di selezione, è importante svolgerle con dedizione e seguire i consigli degli esperti.

Dove trovare i concorsi per diventare professore universitario

Per trovare i concorsi per diventare professore universitario, puoi affidarti a diversi metodi. Il primo è quello di consultare le piattaforme dei vari atenei. Questo può essere un processo abbastanza lungo ma è il più efficace.

In alternativa puoi affidarti ad altri portali adatti alla raccolta dei bandi di concorso nelle università come:

Noi, su lavoroepensioni.it, pubblichiamo periodicamente degli articoli con l’obiettivo di raccogliere tutti i bandi di concorso attivi in Italia, compresi quelli nelle università.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Qual è lo stipendio di un professore universitario?

Lo stipendio di un professore universitario viene stabilito dal MUR, il Ministero dell’Università e della Ricerca. La retribuzione varia a seconda di vari fattori come:

Di norma, nel mondo accademico, la tariffa oraria varia tra i 40 e i 60 euro. Lo stipendio medio di un professore universitario si aggira quindi tra i 27mila e gli 80mila euro lordi all’anno. Nel seguente schema è riassunta la retribuzione mensile in base alla tipologia di incarico ricoperto:

Lo stipendio di un professore universitario negli atenei privati

Diverso è invece il discorso per gli atenei privati e per le università telematiche. Lo stipendio dei docenti universitari in queste realtà può essere fino al 35 per cento più alto.

L’importo cambia perché si tratta di un docente a contratto. In questi casi si tiene conto delle ore impiegate per insegnare. Nelle università private, il docente ordinario guadagna in più rispetto a uno associato.

Stesso discorso vale per il capitolo delle tasse. Le imposte da pagare variano in base all’ateneo che può scegliere, sempre secondo certi parametri, il valore che i propri iscritti devono versare ogni anno.

Anche per quanto riguarda le borse di studio, è facoltà delle università private prevederle e istituirle così come scegliere i parametri da rispettare.

Come diventare professore universitario
L’immagine mostra un’aula di università – come diventare professore universitario

Faq sul come diventare professore universitario

Quali sono i requisiti per diventare professore universitario?

I requisiti possono variare in base all’università e al paese in cui desideri insegnare, ma in generale avrai bisogno di una solida formazione accademica. Ciò include il conseguimento di almeno una laurea magistrale, ma spesso si richiede anche un dottorato di ricerca.

Sarà essenziale poi dimostrare la tua esperienza attraverso pubblicazioni accademiche e una conoscenza approfondita del tuo campo di studio.

Quanto tempo ci vuole per diventare professore universitario?

Il percorso per diventare un professore universitario richiede impegno e tempo. Dopo aver ottenuto la laurea magistrale, potresti dedicare diversi anni a ottenere un dottorato, che comprende ricerche originali nel tuo settore.

Successivamente, dovrai accumulare esperienza attraverso insegnamento e ricerca. In media, il percorso può richiedere da 7 a 10 anni o più.

Cosa fa un professore universitario?

Un professore universitario svolge molteplici mansioni. Oltre all’insegnamento di corsi accademici, conducono ricerche nel loro campo di specializzazione. Partecipano a conferenze, pubblicano articoli scientifici e contribuiscono alla comunità accademica.

Inoltre, forniscono orientamento agli studenti, supervisionano progetti di ricerca e contribuiscono alla pianificazione dei programmi di studio dell’università.

Ecco i 5 articoli sul lavoro preferiti dagli utenti: