privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorsi ministeri: 1110 posti, scade presto
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorsi ministeri: 1110 posti, scade presto

Ecco tutti i dettagli sui concorsi nei ministeri prossimi alla scadenza che prevedono l'assunzione di oltre mille persone.

di Antonio Dello Iaco

Gennaio 2024

Diversi concorsi nei ministeri di tutta Italia sono in scadenza. In totale le assunzioni previste sono oltre mille e riguardano tre principali dicasteri: quelli della Difesa, degli Esteri e dell’Agricoltura (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Concorsi nei ministeri: tanti bandi in scadenza

Nei prossimi giorni scadranno una serie di bandi di concorsi pubblici che porteranno a centinaia di assunzioni nei ministeri della Pubblica Amministrazione italiana. I termini per presentare le candidatura varia a seconda delle singole selezioni. Va sottolineato che le nuove contrattualizzazioni saranno tutte a tempo indeterminato.

Concorso al Ministero degli Affari Esteri

Il 26 gennaio scade il concorso per lavorare al Ministero degli Affari Esteri. Di questa selezione ne abbiamo già parlato sul nostro sito qualche settimana fa. Il MAECI è infatti alla ricerca di un totale di 381 unità di personale non dirigenziale da inquadrare come:

Oltre 400 posti al Ministero dell’Agricoltura

C’è tempo fino alle 23 e 59 del 27 gennaio per candidarsi agli avvisi di reclutamento del Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare. In questo caso infatti i bandi sono più di uno e prevedono l’assunzione di centinaia di profili. In particolare:

Concorso al Ministero della Difesa

Il Ministero della Difesa è invece alla ricerca di 267 profili da inquadrare come personale non dirigenziale. Per candidarsi al concorso c’è tempo fino al 29 gennaio e le figure ricercate sono le seguenti:

CONCORSI, GUIDA FACILE AI BANDI 🎯 ERRORI DA EVITARE 🚫

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Opportunità di lavoro nei ministeri italiani: il punto

Dopo aver visto i dettagli delle singole procedure, ecco una tabella che riassume qual è la situazione dei bandi di reclutamento attivi tra i Ministeri italiani della Pubblica Amministrazione.

MinisteroScadenza di presentazione delle candidatureNumero di posti disponibiliProfili Ricercati
Ministero degli Affari Esteri26 gennaio381 posti– 281 assistenti amministrativi, contabili e consolari (Codice ACC)
– 100 assistenti informatici, telecomunicazione e cifra (Codice TLC)
Ministero dell’Agricoltura27 gennaioPiù di 400 postiPrima Selezione (88 Posti):
– 65 assistenti amministrativi contabili
– 4 assistenti tecnici informatici
– 16 assistenti agrari forestali
Seconda Selezione (374 Posti):
– 28 funzionari agrari forestali
– 44 funzionari amministrativi contabili
– 18 funzionari amministrativi giuridici
– 12 funzionari informatici
– 3 funzionari linguistici e per la comunicazione
– 2 funzionari tecnici ambientali
– 2 funzionari tecnici idraulici
– 1 funzionario tecnico meccanico
– 2 funzionari veterinari
Ministero della Difesa29 gennaio267 posti– 152 funzionari con competenze giuridico-amministrative
– 35 funzionari con competenze in valutazione delle politiche pubbliche
– 75 funzionari con competenze in procurement
– 5 funzionari con competenze in psicologia
Quali sono i concorsi attivi nei ministeri

Come partecipare ai concorsi ministeriali

Anche se si tratta di enti molto diversi tra loro, le modalità di candidatura sono molto simili. Visto che stiamo parlando di realtà della Pubblica Amministrazione, tutte si appoggiano al portale di reclutamento INPA.

Per candidarsi bisogna cercare sul portale INPA il concorso a cui vuoi partecipare e accedere alla piattaforma tramite l’utilizzo de:

Concorsi ministeri: 1110 posti, scade presto
L’immagine rappresenta i vincitori dei concorsi nei ministeri al lavoro

FAQ sui concorsi pubblici

Come posso prepararmi per un concorso pubblico?

Per prepararti al meglio per un concorso pubblico, è importante seguire questi passi:

Quali sono i vantaggi di lavorare nel settore pubblico tramite i concorsi pubblici?

Lavorare nel settore pubblico attraverso i concorsi pubblici offre diversi vantaggi, tra cui la stabilità lavorativa, la sicurezza economica, la possibilità di avanzamento di carriera, e spesso una buona copertura assicurativa e altri benefici.

Inoltre, il lavoro nel settore pubblico può offrire un senso di realizzazione personale per il servizio alla comunità.

Quali sono i requisiti per partecipare a un concorso pubblico?

I requisiti per partecipare a un concorso pubblico possono variare a seconda del tipo di posizione e dell’ente che lo organizza.

Tuttavia, in generale, è necessario avere la cittadinanza italiana o di un altro stato membro dell’Unione Europea, avere un’età compresa tra determinati limiti, possedere specifici titoli di studio o esperienze lavorative, e non avere condanne penali che possano precludere la partecipazione.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.