privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorsi pubblici nei ministeri: oltre 1500 assunzioni
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorsi pubblici nei ministeri: oltre 1500 assunzioni

Scopri quali sono i vari concorsi pubblici nei ministeri disponibili a giugno e con scadenza entro i primi giorni di luglio.

di Antonio Dello Iaco

Giugno 2024

Quali sono i concorsi pubblici nei ministeri oggi già disponibili? Tra i vari dicasteri italiani si prospettano circa 1500 assunzioni nelle prossime settimane. Ecco i dettagli della misura (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

I dettagli sui concorsi pubblici nei ministeri

Nella prossima tabella abbiamo inserito le informazioni principali in merito ai concorsi nei ministeri attivi nel mese di giugno come:

ConcorsoPostiScadenza per inviare le domande i partecipazioneTipologia di contrattoRequisiti e Informazioni
Ministero dell’Economia (MEF)40 posti8 luglio 2024Tempo indeterminato e pieno/
Magistratura Tributaria146 posti7 luglio 2024/Laureati in giurisprudenza o in ambito economico senza esperienza per ricoprire il profilo di Magistrato tributario
Ministero dell’Interno1248 posti8 luglio 2024Tempo indeterminato e pieno/
Ministero della Cultura75 posti26 giugno 2024Tempo indeterminato e pienoSelezione pubblica per reclutamento personale non dirigenziale in varie famiglie professionali.

Concorso al Ministero dell’Interno

I quasi 1300 posti di lavoro disponibili presso il Ministero dell’Interno saranno ripartiti nel seguente modo:

Per candidarsi c’è tempo fino all’8 luglio 2024. Prima di inoltrare la richiesta di iscrizione, tramite il sito ufficiale, è fondamentale verificare il possesso dei requisiti richiesti per i singoli ruoli così come dei parametri generali.

Questi dettagli li puoi trovare all’interno del bando ufficiale di selezione. I partecipanti dovranno sostenere una serie di prove concorsuali che hanno l’obiettivo di verificare quali sono i concorrenti più meritevoli di ricevere un nuovo impiego.

Concorso presso la magistratura tributaria

Il concorso per magistrato tributario, in scadenza il prossimo 7 luglio, prevede l’assunzione di 146 nuovi profili. Per candidarsi è necessario che ogni candidato:

La domanda va inviata esclusivamente per via telematica attraverso la pagina dedicata del portale di reclutamento INPA. Per accedere alla piattaforma è necessario utilizzare una delle identità digitali riconosciute dalla PA come lo Spid, la Cie o la Cns.

Concorso al Ministero della Cultura

Il bando più vicino a scadenza è invece quello del Ministero della Cultura. Il dicastero guidato da Gennaro Sangiuliano con questa selezione assumerà 75 nuove risorse:

Saranno tutti contratti a tempo indeterminato. Per candidarsi bisogna inviare un’apposita richiesta attraverso il portale reclutamento INPA.

Concorso al Ministero dell’Economia e delle Finanze MEF

Scade l’8 luglio il concorso per trovare lavoro al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il MEF è alla ricerca di:

I requisiti richiesti a tutti i candidati, oltre alla laurea, sono l’avere la:

Anche il Dicastero dell’Economia ha scelto di affidarsi a INPA per raccogliere tutte le candidature.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Come prepararsi per un concorso al Ministero?

Prepararsi per un concorso al Ministero richiede una strategia ben definita e un impegno costante. La prima fase fondamentale consiste nel leggere attentamente il bando per comprendere i requisiti e le prove previste.

È poi essenziale creare un piano di studio dettagliato, distribuendo il tempo tra le diverse materie, con particolare attenzione alle normative rilevanti, alle lingue straniere e agli aspetti pratici del ruolo. L’uso di simulazioni e lo studio delle prove precedenti aiutano a familiarizzare con il formato dell’esame.

Non meno importante è mantenere un equilibrio tra studio e vita personale per gestire lo stress, insieme alla possibilità di frequentare corsi di preparazione specifici. Infine, assicurarsi che tutta la documentazione necessaria sia pronta e conforme alle procedure di iscrizione, rappresenta l’ultimo passo verso una preparazione completa ed efficace.

Concorsi pubblici nei ministeri: oltre 1500 assunzioni
L’immagine rappresenta un vincitore di uno dei concorsi pubblici nei ministeri

FAQ sui concorsi pubblici

Come partecipare ai concorsi pubblici?

Per partecipare ai concorsi pubblici, bisogna prima leggere attentamente il bando di concorso, dove sono indicati i requisiti necessari, le modalità di iscrizione e le scadenze. È importante verificare di avere tutti i requisiti richiesti.

Successivamente, bisogna compilare la domanda di partecipazione seguendo le istruzioni e inviarla entro la data di scadenza. Alcuni concorsi richiedono anche il pagamento di una tassa di iscrizione.

Dove trovare i bandi dei concorsi pubblici?

I bandi dei concorsi pubblici sono pubblicati sui siti ufficiali degli enti che li organizzano, come i comuni, le regioni, i ministeri e le aziende sanitarie locali. Inoltre, puoi trovarli nei bollettini ufficiali, come la Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sezione Concorsi. Esistono anche portali online specializzati che raccolgono e diffondono informazioni sui concorsi pubblici, permettendo una ricerca più semplice e mirata.

Quanto tempo serve per prepararsi ai concorsi pubblici?

Il tempo necessario per prepararsi ai concorsi pubblici varia a seconda della difficoltà del concorso e del livello di preparazione iniziale. In generale, è consigliabile dedicare alcuni mesi allo studio intenso, distribuendo il tempo in modo equilibrato tra le diverse materie. Alcuni concorsi più complessi possono richiedere un periodo di preparazione più lungo, anche fino a un anno.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.