privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorso dirigenti scolastici 2023: 979 posti
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorso dirigenti scolastici 2023: 979 posti

Scopri tutti i dettagli sul concorso per dirigenti scolastici nel 2023 che dovrebbe essere svolto nelle prossime settimane.

di Antonio Dello Iaco

Dicembre 2023

Concorso per dirigenti scolastici nel 2023: sono quasi mille i posti che saranno occupati dopo lo svolgimento dei nuovi concorsi da bandire nelle prossime settimane (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Concorso per dirigenti scolastici nel 2023

Grazie al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 ottobre scorso è stata autorizzata la pubblicazione di due concorsi per dirigenti scolastici per un totale 979 posti. Si tratta di due selezioni:

Concorso per presidi da 587 posti

I 587 posti del concorso ordinario, salvo novità, saranno così suddivisi nelle varie regioni del Paese:

Ogni candidato potrà inviare una sola domanda per regione. Non sarà infatti possibile candidarsi per il ruolo di dirigente scolastico in più regioni contemporaneamente.

Chi può partecipare al bando per dirigenti scolastici ordinari

I requisiti previsti per la selezione ordinaria sono vari e non sono ancora stati comunicati in modo ufficiale. Di sicuro sarà richiesto uno dei seguenti titoli:

In più sarà necessario fare già parte del personale docente o educativo di un’istituzione scolastica statale e avere un contratto di lavoro di tipo indeterminato nel settore pubblico. I candidati dovranno anche aver maturato almeno 5 anni di esperienza lavorativa come docente o educatore.

Quali sono gli esami di concorso

Questo concorso statale ordinario, prevedrà molto probabilmente lo svolgimento di tre prove differenti. Le abbiamo riassunte tutte nella prossima tabella. Ricorda che l’esecuzione del test preselettivo dipende dal numero delle candidature che perverranno alla selezione:

Tipologia di prove previsteDurata dei testComposizione delle prove
Prova preselettiva75 minuti50 quesiti a risposta multipla, 1 punto per risposta corretta. Si svolge solo se i candidati sono più di quattro volte il numero dei posti.
Prova scritta180 minuti5 quesiti a risposta aperta e 2 di lingua inglese, punteggio massimo 100 punti, soglia di superamento 70 punti.
Esame orale30 minutiValutazione dell’adeguatezza per ruoli di dirigenza, conoscenza delle dinamiche e sfide dei dirigenti scolastici.
Quali sono le prove di concorso per DS.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Concorso straordinario per presidi

Dovrebbe prevedere 392 assunzioni la selezione per presidi di tipo straordinario. Questa selezione sarà riservata agli aspiranti presidi che avevano tentato il bando già nel 2017 e prevede l’accesso a dei corsi di formazioni intensivi.

Con il decreto numero 107 del 8 giugno scorso, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha spiegato che potranno partecipare a questa selezione solo coloro che, alla fine di febbraio 2023, hanno:

  1. proposto ricorso, entro i termini previsti, e hanno in situazione pendente un contenzioso per il mancato superamento della prova scritta;
  2. superato la prova scritta e il colloquio orale a cui sono stati ammessi in forza di un provvedimento giurisdizionale cautelare, anche se successivamente caducato;
  3. proposto ricorso, entro i termini, e hanno in pendenza un contenzioso giurisdizionale per il mancato superamento dell’esame orale.

È fondamentale per i candidati rispettare almeno una delle condizioni spiegate nell’elenco precedente.

Quali sono le prove concorsuali?

Le prove previste da questa tipologia di concorso variano a seconda dei requisiti posseduti. In particolare, chi rientra nelle voci “1” e “2” del precedente paragrafo dovrà affrontare:

Chi è in possesso del requisito presente alla voce “3” dell’elenco presente nel paragrafo precedente, dovrà invece svolgere:

I candidati che avranno conseguito a queste prove un punteggio di almeno sei decimi, saranno ammessi a partecipare al corso intensivo di formazione della durata di 120 ore, composto da quattro moduli differenti.

Coloro che frequenteranno almeno il 75 per cento delle ore del corso di formazione, potranno poi svolgere la prova finale del corso intensivo composta da:

Concorso dirigenti scolastici 2023: 979 posti
L’immagine rappresenta lo svolgimento del concorso per dirigenti scolastici nel 2023

FAQ sui concorsi per dirigenti scolastici

Dove posso trovare informazioni sui concorsi per dirigenti scolastici in corso?

Puoi trovare informazioni sui concorsi per dirigenti scolastici in corso sui siti web del Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) e delle singole regioni italiane.

Inoltre, i bandi di concorso vengono di solito pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e su altri siti istituzionali. Assicurati di controllare regolarmente queste fonti per rimanere aggiornato su tutti i concorsi disponibili.

Come posso prepararmi per un concorso per dirigenti scolastici?

Per prepararti adeguatamente per una selezione per presidi, puoi seguire questi passi:

Quali sono i requisiti per partecipare ai concorsi per dirigenti scolastici?

Per partecipare ai concorsi per dirigenti scolastici, è necessario soddisfare determinati requisiti. Di solito, i candidati devono possedere una laurea magistrale o specialistica, oltre a specifiche esperienze nel settore dell’istruzione.

Ricorda sempre che è importante verificare i requisiti specifici di ciascuna selezione in corso, poiché possono variare da bando a bando.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.