privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorso docenti scuola secondaria: bando
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorso docenti scuola secondaria: bando

È stato pubblicato il bando per il concorso per docenti della scuola secondaria. Scopriamo tutti i dettagli.

di Antonio Dello Iaco

Dicembre 2023

Insieme all’avviso per il reclutamento di quasi 10mila nuovi insegnanti nelle scuole elementari e negli asili italiani, è stato pubblicato anche il bando per il concorso per docenti della scuola secondaria (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

I dettagli del bando per il concorso per docenti della scuola secondaria

Questa selezione decretata dal Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) è su base regionale. I candidati quindi potranno fare domanda di partecipazione alla procedura concorsuale solo per un territorio.

Il bando prevede il reclutamento di 20.575 nuovi docenti in tutta Italia. I profili ricercati sono sia quello di docente ordinario, sia quello di insegnante di sostegno.

Puoi scaricare il bando ufficiale a questo link.

CONCORSI, GUIDA FACILE AI BANDI 🎯 ERRORI DA EVITARE 🚫

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Lavorare nella scuola secondaria: i posti e i requisiti

All’interno del testo ufficiale del bando di concorso è possibile trovare informazioni sulle posizioni libere e sui requisiti che i candidati devono rispettare per partecipare alla selezione.

I posti del concorso scuola

Le 20.575 posizioni disponibili con questo concorsone sono così articolate:

Se tra i cittadini e le cittadine che scelgono di partecipare alla selezione c’è qualcuno che ha svolto almeno tre anni di servizio presso le scuole statali negli ultimi dieci anni, questi hanno diritto ad accedere alla quota di riserva di posti prevista dal decreto sostegni bis.

Questo provvedimento, siglato nel 2021 dal Governo Draghi, prevede l’introduzione, nei concorsi pubblici scolastici, di una riserva di opportunità di lavoro pari al 30 per cento rivolta a chi rientra nei parametri appena elencati.

I requisiti da rispettare nella selezione per l’istruzione secondaria 2024

Per candidarti e provare a rientrare tra una delle quasi 21mila posizioni libere nel mondo della scuola, devi rispettare dei requisiti ben definiti.

Chi può diventare docente alle scuole secondarie

Per lavorare come insegnante di scuola secondaria di primo o secondo grado, è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio:

Come diventare insegnante ITP

Per diventare insegnante tecnico pratico tramite questa selezione, devi rientrare in uno dei seguenti requisiti:

Posizioni disponibili per il sostegno: come fare?

Per candidarsi come insegnante di sostegno è necessaria la specializzazione nel sostegno didattico per lo specifico grado o il possesso di un analogo titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Quali prove bisogna superare?

Il concorso per lavorare nelle scuole medie e superiori italiane prevede, per i candidati, lo svolgimento di due prove di selezione:

Abbiamo riassunto i principali dettagli delle due prove all’interno della prossima tabella:

AspettoArticolo 6 (Prova scritta)Articolo 7 (Prova orale)
Tipo di provaScritta computer-basedOrale con test didattico
Modalità di ammissioneCandidati che hanno presentato istanza di partecipazione al concorsoSuperamento della prova scritta
Luogo di svolgimentoNella regione di partecipazione al concorsoDa determinare
Durata100 minuti (con eventuali tempi aggiuntivi per coloro che, per legge, ne hanno diritto)Massimo 45 minuti (con eventuali tempi aggiuntivi)
Struttura della prova50 quesiti a risposta multipla così strutturati:
– 40 su pedagogia, psicopedagogia, didattica;
– sulla lingua inglese di livello B2;
– 5 su competenze digitali-
Test didattico e domande su materia di concorso volto all’accertamento delle conoscenze sulla disciplina di concorso, competenze didattiche, lezione simulata
Le prove scritte e orali al concorso scuola 2023
Concorso docenti scuola secondaria: bando
L’immagine rappresenta la pubblicazione del bando per il concorso per docenti della scuola secondaria

FAQ sul concorso per insegnanti della scuola secondaria

Come candidarsi al concorso scuola 2024?

Per candidarti alla selezione per il reclutamento di nuovi docenti ordinari, tecnico pratici e di sostegno in tutta Italia, devi seguire le procedure telematiche illustrate nell’avviso ufficiale.

La domanda di partecipazione va inoltrata tramite il portale di reclutamento INPA cercando, tramite la mappa presente nella home del sito, questa voce: “Concorso per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e di secondo grado su posto comune e di sostegno, ai sensi dell’articolo 3, comma 7, del Decreto ministeriale 26 ottobre 2023, n. 205“.

Cosa serve per partecipare al nuovo concorso nella scuola?

Per iniziare la procedura di candidatura, bisogna accedere al portale dedicato messo a disposizione dal Governo italiano. Per farlo è necessario usare un’identità digitale come lo Spid, la Cie o la Cns.

Ricorda poi che ogni partecipante dovrà versare 10 euro di quota di partecipazione. Questi soldi sono utili a coprire le spese organizzative utili allo svolgimento del concorso.

Come sapere quanti posti di lavoro sono liberi in ogni regione

Il concorso scuola 2024 è bandito per una partecipazione su base regionale. Questo vuol dire che ogni candidato si può iscrivere solo per un determinato territorio.

All’interno dell’allegato 1 del bando ufficiale, è possibile consultare la tabella completa con i dati relativi alle assunzioni che verranno effettuate nelle singole regioni.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.