privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorso Dogane per 2600 posti: le novità
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorso Dogane per 2600 posti: le novità

Scopri i dettagli sul concorso all'Agenzia delle Dogane da 564 posti appena pubblicato e sui prossimi che sono in arrivo.

di Antonio Dello Iaco

Febbraio 2024

Saranno diversi i bandi di concorso all’Agenzia delle Dogane che consentiranno, nel 2024, di assumere 2600 nuovi funzionari. Il primo degli avvisi di selezione è già stato pubblicato (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Concorso all’Agenzia delle Dogane: 2600 assunzioni nel 2024

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è pronta ad assumere 2600 nuove persone entro la fine di quest’anno. C’è l’autorizzazione e anche le coperture economiche. Una parte di questi contratti saranno portati a termine tramite nuovi concorsi.

Il resto dei posti liberi invece, sarà coperto dallo scorrimento delle graduatorie già formate con le vecchie procedure di selezione.

I profili ricercati

I nuovi reclutamenti saranno rivolti sia a persone diplomate, sia a quelle laureate. I profili che l’Agenzia mira ad assumere sono per lo più quelli di funzionari di vario tipo.

A questi si aggiungono dirigenti di settore, di prima e seconda fascia, e assistenti che affiancheranno i nuovi funzionari nei lavori amministrativi dell’ente.

CONCORSI, GUIDA FACILE AI BANDI 🎯 ERRORI DA EVITARE 🚫

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Pubblicato il primo bando: 564 posti di lavoro

Come dicevamo, le assunzioni saranno portate a termine entro la fine dell’anno attraverso la pubblicazione di una serie di bandi. Uno di questi è stato già reso noto qualche giorno fa e prevede il reclutamento di 564 funzionari così suddivisi:

Requisiti concorso Agenzia delle Dogane

Ogni candidato dovrà rispettare una serie di parametri come:

I titoli di studio da possedere

In base ai profili ricercati variano i titoli di studio che un qualsiasi candidato deve possedere. Li abbiamo riassunti e riportati tutti nella prossima tabella:

Ruolo di lavoroUno dei titoli di studio da possedere
Funzionario amministrativo tributario– laurea di Primo Livello o titoli equiparati;
– diploma di laurea;
– laurea specialistica o magistrale.
Funzionario amministrativo tributario (esperto in comunicazione)– laurea di Primo Livello o titoli equiparati;
diploma di laurea;
– laurea specialistica o magistrale.
Funzionario tecnico professionale (esperto nel settore delle accise)Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e
iscrizione all’albo dell’Ordine degli ingegneri,
sezione A o B, istituito dall’articolo 45,
comma 1, lettera a) del decreto del
Presidente della Repubblica numero 328 del 2001.
Concorso pubblico Agenzia delle Dogane

Come lavorare nell’Agenzia delle Dogane

Per candidarsi a questa selezione pubblica bisogna collegarsi al portale di reclutamento INPA e cercare la voce “CONCORSO PUBBLICO AREA FUNZIONARI PRESSO L’AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI“.

È poi necessario accedere al portale tramite il pulsante “invia la tua candidatura“, utilizzando un’identità riconosciuta come lo Spid (sistema pubblico di identità digitale) o la Cie (carta di identità elettronica).

Per inviare la domanda di partecipazione al concorso c’è tempo solo fino al prossimo 12 marzo. Alle 23.59 del secondo martedì del mese che sta per iniziare, scadranno i termini per candidarsi alla selezione.

Scarica uno dei bandi di concorso 2024

Puoi scaricare il testo ufficiale di selezione dai canali governativi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli oppure direttamente qui sotto:

Concorso Dogane per 2600 posti: le novità
L’immagine rappresenta lo svolgimento di un concorso all’Agenzia delle Dogane

FAQ sul lavorare all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Cosa fa l’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane?

L’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane svolge un ruolo cruciale nella gestione e nella supervisione delle attività legate ai monopoli di Stato e alle operazioni doganali in Italia.

Questo significa che si occupa di regolare e controllare vari settori, tra cui i giochi e le scommesse, il tabacco, le accise, le dogane e molto altro ancora.

Si impegna a garantire che tali attività siano condotte in conformità con le leggi e le normative vigenti, promuovendo la legalità e contribuendo alla tutela degli interessi dello Stato e dei cittadini.

Quali sono le mansioni principali di chi lavora all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane?

Chi lavora all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane ha il compito di monitorare e gestire una vasta gamma di attività.

Questo può includere il controllo degli operatori del settore dei giochi e delle scommesse per garantire il rispetto delle norme, la lotta contro il contrabbando e la frode nelle transazioni doganali, l’applicazione delle accise sui prodotti soggetti a tassazione speciale e molto altro ancora.

Fondamentalmente, si tratta di un lavoro di vigilanza e regolamentazione per assicurare la correttezza e la trasparenza delle operazioni.

Come si può lavorare all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane?

Per intraprendere una carriera all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, è necessario superare un rigoroso processo di selezione.

Questo può avvenire attraverso un concorso pubblico, al quale possono partecipare cittadini italiani e dell’Unione Europea, oppure attraverso selezioni interne per chi già lavora nella Pubblica Amministrazione.

È importante prepararsi adeguatamente per affrontare le prove di selezione, che possono includere test di conoscenze specifiche, prove scritte e colloqui.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.