privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorso esercito per 2000 VFI: il bando
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorso esercito per 2000 VFI: il bando

Scopri i dettagli sul terzo blocco del concorso per l'esercito per 2000 VFI che è pronto a partire nei prossimi mesi.

di Antonio Dello Iaco

Marzo 2024

È online il bando per il terzo blocco del concorso per l’esercito per 2000 VFI. La finestra di candidatura si aprirà solo a luglio anche se sono già stati resi noti tutti i dettagli sui posti disponibili, le modalità di partecipazione e non solo (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Concorso per l’esercito per 2000 VFI: pronti per il terzo blocco

L’Esercito italiano ha bisogno di molte risorse tra i suoi organici. Le assunzioni programmate per quest’anno, solo per le figure di VFI, sono 6.200.

Purtroppo, non c’è più possibilità di candidarsi per buona parte di queste, precisamente 4.200. Per le altre 2.000 posizioni invece, l’Esercito Italiano ha già pubblicato il bando con i dettagli ed è pronto a procedere con le prove di selezione.

VFI terzo blocco: i profili ricercati

Le mansioni di cui questa Forza Armata nazionale ha bisogno sono varie. Spesso si tratta addirittura di figure tecniche che servono a compensare gli organici carenti di personale. In particolare, per il terzo blocco sono previste:

Le riserve di posti

Come da bando ufficiale, anche in questo concorso sono previste delle riserve di posti. Nel testo pubblicato sul sito del Ministero della Difesa dedicato ai concorsi pubblici si legge infatti che:

CONCORSI, GUIDA FACILE AI BANDI 🎯 ERRORI DA EVITARE 🚫

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Chi può partecipare al concorso?

Per partecipare a questa selezione bisogna rispettare una serie di requisiti fondamentali quali:

Per posizioni specifiche come quelle di “Elettricista Infrastrutturale”, “Idraulico Infrastrutturale”, “Muratore”, “Falegname”, “Fabbro”, “Meccanico di mezzi e piattaforme”, “Esploratore Equestre” e “Artigliere Equestre”, sono richiesti ulteriori titoli specificati all’interno del bando (nella sezione appendice ndr).

È importante possedere questi requisiti alla data di scadenza della presentazione delle domande.

Quando presentare le domande di partecipazione

Come dicevamo, questo avviso rappresenta il terzo blocco di una selezione ben più grande fatta dal Ministero della Difesa. La domanda di partecipazione può essere presentata dal 1° luglio al 30 luglio 2024 e va fatta online.

Ricordiamo che possono candidarsi solo i cittadini e le cittadine nati dal 30 luglio 2000 al 30 luglio 2006 (estremi compresi ndr). La procedura da seguire è molto semplice:

A questo punto dovrai cercare la voce “Volontari in Ferma Iniziale (VFI) nell’Esercito – 3°” e candidarti quando sarà possibile accedendo al portale con una delle identità digitali riconosciute tra lo Spid e la Cie.

Le prove di preparazione fisica per il concorso VFI

Il concorso si baserà su una selezione iniziale composta da una valutazione dei titoli di studio, dei voti ottenuti e di eventuali brevetti militari dei candidati. Non saranno quindi svolte prove scritte o orali.

Successivamente, i candidati convocati affronteranno delle prove fisiche obbligatorie, le cui prestazioni saranno cronometrate e contribuiranno al punteggio finale.

Per assistere i candidati nella preparazione, le istruzioni per le prove fisiche sono disponibili attraverso filmati sul suo canale YouTube.

Concorso esercito per 2000 VFI: il bando
L’immagine rappresenta un vincitore di un concorso per l’esercito per 2000 VFI

FAQ sul concorso nell’Esercito

Che cos’è il concorso dell’esercito italiano VFI?

Il concorso dell’Esercito Italiano VFI rappresenta un’importante opportunità per coloro che desiderano arricchire la propria esperienza attraverso il servizio volontario nell’ambito militare.

Consiste in un processo selettivo che consente ai partecipanti di accedere a un percorso formativo e operativo all’interno dell’Esercito Italiano per un periodo di un anno.

Quali sono i vantaggi del servizio volontario nell’esercito italiano VFI?

Il servizio volontario nell’Esercito Italiano VFI offre una serie di vantaggi significativi per coloro che decidono di intraprenderlo. Oltre all’opportunità di acquisire competenze specifiche nel contesto militare, i volontari possono beneficiare di un’esperienza unica di crescita personale e professionale.

Inoltre, possono accedere a servizi sanitari e sociali garantiti dall’Esercito Italiano, nonché a programmi di formazione e sviluppo professionale.

Come posso prepararmi per il concorso dell’esercito italiano VFI?

Prepararsi per il concorso dell’Esercito Italiano VFI richiede un approccio serio e metodico. È consigliabile informarsi dettagliatamente sulle modalità di selezione e sui requisiti richiesti, consultando fonti ufficiali e risorse informative messe a disposizione dall’Esercito Italiano.

È poi importante mantenere un buon livello di forma fisica attraverso un programma di allenamento regolare e adeguato. Potrebbe anche essere utile studiare argomenti di interesse generale e prepararsi per eventuali test di ammissione o colloqui (in questo caso non sono previsti ndr).

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.