privacy
Home / Concorsi Pubblici / Concorso ministero esteri per 381 diplomati
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Concorso ministero esteri per 381 diplomati

Scopri i dettagli del concorso per lavorare al Ministero degli Esteri da 381 posti e con scadenza fissata per fine mese.

di Antonio Dello Iaco

Gennaio 2024

Quasi 400 posti a disposizione per il concorso per lavorare al Ministero degli Esteri pubblicato di recente dal MAECI e con scadenza fissata per il prossimo 26 gennaio. Il bando è rivolto ai diplomati (scopri gli ultimi concorsi attivi e le offerte di lavoro. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Concorso per lavorare al Ministero degli Esteri da 381 posti

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha bandito un concorso da 381 assunzioni. La gestione delle procedure d selezione è stata affidata alla Commissione Interministeriale Ripam che si avvarrà di Formez PA.

Sono tutti reclutamenti di personale non dirigenziale che sarà inquadrato, con un contratto a tempo pieno e indeterminato, nell’area assistenti ricoprendo i seguenti profili:

381 assunzioni: ma quanti posti riservati!

La selezione prevede l’assunzione di 381 nuovi dipendenti. Tuttavia i posti riservati a determinate categorie di cittadini sono davvero tanti. Riportiamo cosa prevede il bando ufficiale di assunzione:

Guida concorso Ministero Affari Esteri: il bando ufficiale

Attraverso il portale di reclutamento INPA o il sito ufficiale del Ministero degli affari esteri è possibile risalire al bando statale di selezione e consultarlo.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Chi può partecipare al concorso MAECI 2024?

Il testo ufficiale dell’avviso di selezione prevede dei requisiti comuni a entrambi i profili che il bando mira a contrattualizzare. In particolare, i candidati devono:

Come candidarsi al concorso

La candidatura dovrà avvenire tramite il portale di reclutamento INPA, che da pochi giorni è disponibile anche in formato di applicazione sui sistemi Android e Apple.

All’interno della sezione dedicata al concorso, dovrai cliccare la voce “invia la tua candidatura per il profilo di assistente ACC/TLC” e accedere alla piattaforma, entro il 26 gennaio 2024, con un’identità riconosciuta tra Spid, Cie, Cns o eIDAS.

Il sito ti chiederà l’inserimento di informazioni anagrafiche e di documenti utili ad attestare il possesso dei requisiti richiesti dal bando.

Le prove da sostenere

Tutti i candidati dovranno svolgere una serie di prove previste dal bando di concorso. Si tratta di:

La valutazione dei titoli

Al termine dello svolgimento delle prove obbligatorie, viene redatta la graduatoria con il punteggio raggiunto da ogni candidato. Al valore dei test scritti e orali si aggiungono quelli dei titoli di studio posseduti (per un massimo di tre punti), così riconosciuti:

Concorso ministero esteri per 381 diplomati
L’immagine rappresenta lo svolgimento del concorso per lavorare al Ministero degli Esteri

FAQ sulle opportunità di carriera Ministero degli Esteri

Cosa devo fare per prepararmi ai concorsi pubblici al Ministero degli Esteri?

Per prepararti ai concorsi pubblici al Ministero degli Esteri, è consigliabile studiare attentamente le materie specificate nel bando e fare pratica con test e esercizi simili a quelli delle prove di selezione. Inoltre, puoi partecipare a corsi di preparazione o utilizzare risorse online per migliorare le tue competenze e aumentare le tue possibilità di successo.

Quali sono le opportunità di carriera dopo aver superato un concorso al Ministero degli Esteri?

Dopo aver superato la gara di assunzione al Ministero degli Esteri, si aprono diverse opportunità di carriera nel campo della diplomazia e delle relazioni internazionali.

Potresti essere assegnato a una delle sedi diplomatiche all’estero o lavorare in vari uffici ministeriali in Italia. Il tutto dipende dal tipo di concorso al quale scegli di partecipare.

Cos’è il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, spesso abbreviato come MAECI, è uno dei principali ministeri del governo italiano. Questo ministero ha la responsabilità di gestire e coordinare le relazioni internazionali dell’Italia con altri paesi e organizzazioni internazionali. Il suo ruolo chiave è quello di promuovere gli interessi dell’Italia nel mondo e di rappresentare il paese in varie questioni diplomatiche e internazionali.

Il MAECI si occupa di una vasta gamma di attività, tra cui la gestione delle relazioni bilaterali e multilaterali, la promozione del commercio internazionale, la cooperazione allo sviluppo, l’assistenza consolare agli italiani all’estero e la partecipazione dell’Italia alle organizzazioni internazionali come le Nazioni Unite e l’Unione Europea.

Inoltre, il MAECI gestisce anche i concorsi pubblici per l’assunzione di personale diplomatico e consolare che servirà il paese nelle sedi diplomatiche all’estero e negli uffici ministeriali in Italia. Le attività del Ministero sono fondamentali per la promozione degli interessi e della presenza dell’Italia sulla scena internazionale.

Scopri quali sono gli ultimi concorsi attivi e le aziende che stanno assumendo in questi mesi.