privacy
Home / Lavoro / Nuove professioni, gli stipendi
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Nuove professioni, gli stipendi

Nuove professioni, vediamo quali sono le più richieste e gli stipendi offerti dalle aziende. Il 2024 si conferma un anno molto intenso per il lavoro. Quali sono le competenze più richieste.

di Redazione

Gennaio 2024

Nuove professioni, vediamo quali sono le più ricercate e quali sono gli stipendi offerti dalle aziende. L’osservatorio PageGroup ha analizzato 500 profili professionali in 16 diversi settori. Nei prossimi mesi le richieste riguarderanno in particolare tre ambiti di competenza. Ma anche altrove i segnali sembrano molto positivi. (scopri le ultime notizie su lavoro, disoccupazione, offerte di lavoro e concorsi attivi. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Tecnologia, carenza grave di personale

C’è una grave carenza di personale nel settore tecnologico. Questa carenza è diventata più marcata con l’accelerazione subita negli ultimi mesi dalla trasformazione digitale. Aziende di ogni dimensione stanno affrontando sfide simili, lavorando su temi come SAP, Cloud e cybersecurity. Una situazione che sta causando una concorrenza intensa in un mercato già povero di candidati qualificati. Vediamo quali sono queste figure e gli stipendi che si possono ricevere.

Security engineer: stipendi da 50.000 Euro

Il security engineer è tra le professioni più richieste. Questo ruolo, dedicato alla sicurezza di reti e software, è sempre più indispensabile. Le retribuzioni per questi esperti sono in aumento:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Software developer: stipendi tra i 30 e i 50mila euro

Un altro ruolo in forte crescita è quello del software developer. Incaricato della progettazione, creazione e manutenzione dei programmi informatici, il software developer è fondamentale in un’era digitale in rapida espansione. Anche qui, gli stipendi riflettono la domanda crescente:

Tecnici di manutenzione: da 35.000 a 80.000 euro

Anche i tecnici di manutenzione stanno guadagnando sempre più rilievo nel panorama lavorativo. L’ultimo anno è stato registrato un incremento salariale del 5% per questi professionisti. Anche in questo caso l’incremento riflette la crescente domanda. Gli stipendi variano in base all’esperienza:

Direttori tecnici/operativi: stipendi tra 80 e 110mila euro

Supervisione e coordinamento

I direttori tecnici/operativi sono impegnati nella supervisione e nel coordinamento delle attività aziendali. Un ruolo di grande responsabilità, che si rispecchia in modo fedele nelle retribuzioni, che hanno registrato un aumento del 6% nell’ultimo anno:

Professionisti della contabilità: ricercati in ogni settore

Contabili del futuro

I professionisti della contabilità e controllo di gestione sono sempre più richiesti, sia dalle piccole imprese, sia alle multinazionali. La loro competenza non si limita solo alle hard skills tecniche ma include anche importanti soft skills come il team working e la capacità di negoziazione. In un mondo aziendale in rapida trasformazione, si richiedono profili flessibili e adattabili, capaci di operare efficacemente in progetti diversificati.

Cfo: stipendi tra 90 e 150mila euro

I Chief financial officers (CFO), i direttori finanziari, sono centrali nelle aziende. Questa figura professionale ha visto un incremento del 10% nel proprio pacchetto retributivo nell’ultimo anno. Gli stipendi variano ampiamente in base all’esperienza:

I credit manager: stipendi da 45.000 euro

Gestori del credito

I credit manager sono responsabili della gestione della situazione creditoria delle aziende. Vediamo quali sono gli stipendi per questi professionisti.

La ripresa del retail: aumentano le retribuzioni

Nel 2023, il settore retail ha segnato una importante ripresa, in particolare nel segmento fashion & luxury. Una ripresa che ha determinato un inevitabile aumento delle assunzioni e delle retribuzioni a tutti i livelli:

Fashion & luxury: stipendi da 35 a 65mila euro

Nel settore Fashion & luxury, una delle figure più ricercate è lo store manager. Questi professionisti gestiscono uno o più punti vendita, assicurando che tutto funzioni al meglio. La retribuzione varia in base all’esperienza:

Il retail digitale: stipendi da 60mila euro

Crescita e retribuzioni nell’e-commerce

Nel retail digitale è in forte crescita la figura dell’e-commerce manager. Questi specialisti gestiscono le vendite online di aziende o store. Per loro, il pacchetto retributivo è così strutturato:

Potrebbe interessarti un post che spiega come un lavoro su 4 cambierà nel 2027.

Avvocati e commercialisti

Nel settore tax & legal, la domanda di professionisti è notevolmente elevata. Le aziende e gli studi legali cercano sia giovani laureati, sia figure più esperte. Particolarmente apprezzati sono gli avvocati e i commercialisti che combinano competenze tecniche con importanti soft skills, come la comunicazione efficace, il time management e la capacità di lavorare in team. Queste competenze sono determinanti in un mercato in rapida evoluzione, dove l’adattabilità e la capacità di collaborazione sono sempre più richieste.

Quanto pagano negli studi

Nel campo tax & Legal, gli studi legali e commercialisti offrono un ampio ventaglio di stipendi, che variano in base alla specializzazione e all’esperienza:

Nelle aziende, la domanda riguarda principalmente figure con una competenza a 360 gradi. Le retribuzioni variano notevolmente in base all’esperienza e alla posizione:

Nuove professioni, gli stipendi
Nell’immagine due lavoratori che si occupano di sicurezza informatica.

FAQ (domande e risposte)

Quali sono le nuove professioni più ricercate attualmente?

Le nuove professioni più ricercate al momento spaziano in diversi settori, con un’enfasi particolare su tecnologia, ingegneria, manutenzione, e settori legali e finanziari. L’osservatorio PageGroup ha evidenziato un aumento delle richieste in ambiti come IT, cybersecurity, engineering, manufacturing e contabilità. Questa tendenza riflette l’evoluzione del mercato del lavoro verso settori altamente specializzati e tecnologici.

Quanto guadagna in media un security engineer con esperienza?

Un security engineer con esperienza può aspettarsi stipendi differenti in base agli anni di carriera:

In quali ambiti si concentrano le richieste per i profili di Engineering & Manufacturing?

Nel settore di Engineering & Manufacturing, le richieste si concentrano in una varietà di settori, tra cui energie rinnovabili, costruzioni, infrastrutture, chimica ed elettronica. Ruoli come HSE manager e lean manufacturing engineer sono particolarmente richiesti, riflettendo la necessità di competenze specifiche per aumentare l’efficienza e ridurre gli sprechi nei processi produttivi.

Qual è lo stipendio iniziale per un tecnico di manutenzione?

Per un tecnico di manutenzione all’inizio della carriera, lo stipendio iniziale si aggira tra i 35.000 e i 43.000 euro lordi all’anno. Questo stipendio può aumentare significativamente con l’esperienza, superando i 50.000 euro lordi all’anno con 5-10 anni di esperienza, e oltre gli 80.000 euro lordi all’anno nella posizione di responsabile manutentore.

Che competenze sono richieste per i professionisti della contabilità?

I professionisti della contabilità devono possedere una combinazione di hard skills tecniche e soft skills relazionali. Oltre alla padronanza dei numeri e dei bilanci, è fondamentale l’attitudine al team working, la capacità di negoziazione e l’agilità nel lavorare a progetto. Queste competenze sono cruciali in un ambiente di lavoro in continua trasformazione.

Quali sono le prospettive salariali per un direttore tecnico/operativo con esperienza?

Per un direttore tecnico/operativo con esperienza, le prospettive salariali sono notevoli:

Ecco i 5 articoli sul lavoro preferiti dagli utenti: