privacy
Home / Lavoro / Pensioni badanti, nuovo estratto contributivo online
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Pensioni badanti, nuovo estratto contributivo online

Per le badanti nuovo servizio INPS per visualizzare il proprio estratto conto contributivo. Ecco come fare e come funziona per i datori di lavoro.

di Carmine Roca

Maggio 2024

Per le badanti nuovo servizio INPS per l’estratto contributivo: ecco come funziona (scopri le ultime notizie su lavoro, disoccupazione, offerte di lavoro e concorsi attivi. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Per le badanti nuovo servizio INPS: cos’è?

Lo scorso 9 maggio, con il messaggio numero 1773, l’INPS ha annunciato il rilascio del nuovo servizio online a disposizione dei datori di lavoro e dei lavoratori domestici, per la consultazione dell’estratto contributivo.

Questo servizio permette di visualizzare informazioni più dettagliate rispetto alle precedenti versioni.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

Per le badanti nuovo servizio INPS: come accedere?

Il nuovo “Estratto Conto” è disponibile sul sito dell’INPS, ed è raggiungibile nell’ambito del servizio “Cassetto previdenziale (Datori di lavoro domestico)”.

L’accesso al sito può essere effettuato inserendo una di queste credenziali:

Per le badanti nuovo servizio INPS: come funziona?

Una volta avuto accesso al servizio, è possibile consultare l’estratto conto in modalità “Datore di lavoro” e in modalità “Lavoratore”.

Se l’interessato ha ricoperto entrambi i ruoli, il sistema gli chiederà di scegliere quale tipologia di estratto conto visualizzare.

Estratto contributivo INPS per badanti: come funziona per i datori di lavoro?

Per i datori di lavoro di lavoratori domestici, il sistema presenta l’elenco di tutti i rapporti di lavoro domestico registrati sul sito INPS, sia quelli attivi che quelli terminati.

Spuntando la casella “seleziona” è possibile visualizzare e scaricare in formato PDF, per ciascun rapporto di lavoro, le attestazioni non certificative dei pagamenti, suddivise per anno contributivo o per anno di pagamento.

Cliccando sulla lente d’ingrandimento possono essere visualizzati, in maniera dettagliata, i dati dei versamenti effettuati. È, inoltre, possibile scaricare l’attestazione del pagamento del singolo trimestre in formato PDF.

Il servizio è disponibile anche per gli intermediari incaricati dal datore di lavoro, di cui alla circolare n. 28 dell’8 febbraio 2011.

Estratto contributivo INPS per badanti: come funziona per i lavoratori domestici?

L’estratto conto del lavoratore domestico presenta la stessa struttura e il medesimo contenuto esposto nell’applicazione “UNEX” per l’emissione dell’estratto contributivo.

Cliccando sulla lente d’ingrandimento è possibile visualizzare i dettagli dei contributi versati dal datore di lavoro (o dai datori) di lavoro per ogni singolo periodo.

È possibile verificare con facilità e chiarezza la propria posizione previdenziale.

Attraverso la funzione “Dettaglio settimane”, il lavoratore ha la possibilità di verificare le settimane coperte da contribuzione.

Per le badanti nuovo servizio INPS
Per le badanti nuovo servizio INPS: in foto le mani di una donna su una tastiera da computer.

Faq sui contributi ai lavoratori domestici

Quando si pagano i contributi al lavoratore domestico?

Mercoledì 10 aprile è scaduto il termine per versare i contributi previdenziali del 1° trimestre del 2024 (da gennaio a marzo) alle lavoratrici domestiche (badanti, colf e baby sitter).

Le successive date da ricordare sono le seguenti:

Come si effettua il versamento dei contributi ai lavoratori domestici?

versamenti possono essere effettuati con modalità “Pagamento immediato PagoPA”, online, versando i contributi tramite carta di credito, carta di debito o prepagata, o mediante l’addebito in conto.

E’ possibile versare i contributi anche con la modalità con avviso di pagamento pagoPA cartaceo, che si riceve dall’INPS, presso qualsiasi prestatore di servizi (uffici postali o tabaccherie).

Come si calcolano i contributi per i lavoratori domestici?

Di seguito la tabella con gli importi dei contributi con decorrenza dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, per le lavoratrici domestiche a tempo indeterminato (tra parentesi la quota a carico della badante):

RETRIBUZIONE ORARIA EFFETTIVARETRIBUZIONE ORARIA CONVENZIONALEIMPORTO CONTRIBUTIVO ORARIO (con quota CUAF)IMPORTO CONTRIBUTIVO ORARIO (senza quota CUAF)
Fino a 9,40 euro8,33 euro1,66 euro (0,42 euro)1,67 euro (0,42 euro)
Oltre 9,40 euro9,40 euro1,88 euro (0,47 euro)1,89 euro (0,47 euro)
Fino a 11,45 euro9,40 euro1,88 euro (0,57 euro)1,89 euro (0,57 euro)
Oltre 11,45 euro11,45 euro2,29 euro (0,57 euro)2,30 euro (0,57 euro)
Tabella importi contributi lavoratrici domestiche a tempo indeterminato

Di seguito la tabella con gli importi dei contributi con decorrenza dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, per le lavoratrici domestiche a tempo determinato (tra parentesi la quota a carico della badante)

RETRIBUZIONE ORARIA EFFETTIVARETRIBUZIONE ORARIA CONVENZIONALEIMPORTO CONTRIBUTIVO ORARIO (con quota CUAF)IMPORTO CONTRIBUTIVO ORARIO (senza quota CUAF)
Fino a 9,40 euro8,33 euro1,78 euro1,79 euro
Oltre 9,40 euro9,40 euro2,01 euro2,02 euro
Fino a 11,45 euro11,45 euro2,01 euro2,02 euro
Oltre 11,45 euro11,45 euro2,45 euro2,46 euro
Importi dei contributi per lavoratrici domestiche a tempo determinato.

Ecco i 5 articoli sul lavoro preferiti dagli utenti: