privacy
Home / Pensioni » Lavoro / La quattordicesima è obbligatoria?
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

La quattordicesima è obbligatoria?

La quattordicesima è obbligatoria oppure, a lavoratori dipendenti e pensionati, spetta solo in determinate situazioni (e condizioni)?

di Carmine Roca

Giugno 2023

La quattordicesima è obbligatoria? È una prestazione che spetta sempre e a prescindere, oppure viene erogata soltanto in presenza di determinate condizioni? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultimissime notizie sulle pensioni sempre aggiornate. Ricevi su WhatsApp e sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Resta sempre aggiornato sulla nostra pagina Facebook e Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

La quattordicesima è obbligatoria? Lavoratori dipendenti

La quattordicesima è obbligatoria per i lavoratori dipendenti? La risposta è: dipende.

I lavoratori dipendenti hanno diritto alla seconda mensilità aggiuntiva (la prima è la tredicesima) soltanto se questa è prevista nel Contratto Collettivo di riferimento.

A differenza della tredicesima, che è una prestazione obbligatoria e spetta di diritto ai lavoratori dipendenti, la quattordicesima non è prevista dalla legge, ma è disciplinata dai CCNL che la prevedono (anche se territoriali o aziendali).

I più importanti CCNL che prevedono l’erogazione della quattordicesima mensilità sono:

Inoltre, la quattordicesima è prevista anche per i dipendenti assunti da Poste Italiane, dalle farmacie private e per chi ricopre l’incarico di addetto alla vigilanza privata e servizi fiduciari.

Ricordiamo anche che la quattordicesima non spetta ai dipendenti del settore pubblico e neppure a stagisti, tirocinanti, ai lavoratori autonomi e ai collaboratori coordinati continuativi.

La misura di pagamento aggiuntiva è riconosciuta soltanto al dipendente del settore privato, anche direttamente dal datore di lavoro, in base al contratto individuale sottoscritto.

Aggiungiti al gruppo WhatsApp e al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

La quattordicesima è obbligatoria: quando viene pagata e importi

Se prevista, la gratifica feriale, conosciuta anche come “premio ferie” viene erogata a giugno o a luglio, in corrispondenza con le ferie estive collettive.

Ma a quanto ammonta l’importo della quattordicesima per i lavoratori dipendenti? Il valore della mensilità aggiuntiva matura ogni mese dell’anno ed è pari a un dodicesimo della retribuzione lorda annuale, per chi ha prestato servizio in tutti e 12 i mesi dell’anno (almeno 16 giorni lavorati).

Volendo fare un calcolo rapido dell’importo della quattordicesima, prendiamo una retribuzione lorda mensile di 2.000 euro e moltiplichiamola per il numero di mesi lavorati (ad esempio 12). L’importo va diviso per 12 mesi dell’anno, per un totale di: 2.000 euro.

Al contrario, se i mesi lavorati per intero (o per almeno 16 giorni) sono, ad esempio, 6, moltiplichiamo la retribuzione lorda mensile di 2.000 euro per i mesi lavorati (6) e il risultato lo dividiamo per 12 mesi: il lavoratore avrà diritto a 1.000 euro di quattordicesima.

La quattordicesima matura anche nei periodi di:

Ma non matura nei seguenti periodi:

La quattordicesima è obbligatoria? Pensionati

Abbiamo visto che la quattordicesima è obbligatoria per i lavoratori dipendenti soltanto se prevista dai CCNL o se spetta da contratto individuale.

Ma la quattordicesima è obbligatoria per i pensionati? Anche in questo caso la risposta è: dipende.

Per i pensionati, la quattordicesima rappresenta un bonus erogato soltanto a coloro che, compiuti almeno 64 anni di età, hanno un reddito basso e sono titolari di pensione di vecchiaia, anticipata, di anzianità, di inabilità o ai superstiti.

Non spetta ai percettori di pensione di invalidità civile, a i titolari di Pensione o Assegno sociale, a chi percepisce la rendita INAIL o una pensione di guerra.

La quattordicesima è obbligatoria: importo ai pensionati

L’importo della quattordicesima è calcolato sulla base dei contributi versati e va da un minimo di 366 euro a un massimo di 655 euro, erogati nel cedolino di luglio (se il pensionato ha già compiuto 64 anni) oppure nel cedolino di dicembre (se il pensionato compirà 64 anni a partire dal 1° luglio).

Ecco gli importi spettanti con un reddito fino a 10.992,93 euro:

Con un reddito superiore a 10.992,93 euro e inferiore a 14.657,24 euro spetta una quattordicesima di:

Per il calcolo del reddito non si conteggiano:

La quattordicesima è obbligatoria
La quattordicesima è obbligatoria: in foto alcuni punti interrogativi su cartoncini colorati.

Faq su la quattordicesima è obbligatoria?

La quattordicesima è obbligatoria per tutti i lavoratori dipendenti?

No, la quattordicesima non è obbligatoria per tutti i lavoratori dipendenti. Questa viene erogata solo se è prevista nel Contratto Collettivo di riferimento. Inoltre, non spetta ai dipendenti del settore pubblico e neppure a stagisti, tirocinanti, ai lavoratori autonomi e ai collaboratori coordinati continuativi.

In quali settori viene erogata la quattordicesima?

La quattordicesima viene erogata nei settori in cui il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro lo prevede, come il terziario, il commercio, il turismo, gli autotrasporti e la logistica, l’alimentare, la chimica, le pulizie e i multiservizi. È prevista anche per i dipendenti assunti da Poste Italiane, dalle farmacie private e per chi ricopre l’incarico di addetto alla vigilanza privata e servizi fiduciari.

Quando e quanto viene pagata la quattordicesima?

Se prevista dal contratto, la quattordicesima viene pagata a giugno o a luglio, in corrispondenza con le ferie estive collettive. Il suo valore matura ogni mese dell’anno ed è pari a un dodicesimo della retribuzione lorda annuale, per chi ha prestato servizio in tutti e 12 i mesi dell’anno (almeno 16 giorni lavorati).

La quattordicesima è obbligatoria per i pensionati?

No, la quattordicesima non è obbligatoria per tutti i pensionati. Questa viene erogata solo a coloro che, compiuti almeno 64 anni di età, hanno un reddito basso e sono titolari di pensione di vecchiaia, anticipata, di anzianità, di inabilità o ai superstiti. Non spetta ai percettori di pensione di invalidità civile, a i titolari di Pensione o Assegno sociale, a chi percepisce la rendita INAIL o una pensione di guerra.

Qual è l’importo della quattordicesima per i pensionati?

L’importo della quattordicesima per i pensionati è calcolato sulla base dei contributi versati e varia da un minimo di 366 euro a un massimo di 655 euro. Questa somma viene erogata nel cedolino di luglio (se il pensionato ha già compiuto 64 anni) oppure nel cedolino di dicembre (se il pensionato compirà 64 anni a partire dal 1° luglio).

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni: