privacy
Home / Concorsi Pubblici / Servizio Civile Digitale: 4629 volontari
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Servizio Civile Digitale: 4629 volontari

Servizio Civile Digitale, è stato pubblicato il bando per reclutare 4.629 volontari per 213 progetti da attivare in tutta Italia. Come funziona, come e quando presentare la domanda e quanto si guadagna. Chi può partecipare e chi è invece escluso.

di Redazione

Luglio 2023

Sei interessato al Servizio Civile Digitale? È stato pubblicato il bando 2023/2024 per l’assunzione di 4.629 operatori volontari. In questo post vediamo come funziona e come presentare la domanda. (scopri le ultimissime notizie sul lavoro sempre aggiornate. Ricevi su WhatsApp e sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Resta sempre aggiornato sulla nostra pagina Facebook e Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

A chi è rivolto il Servizio Civile Digitale?

Il Servizio Civile Digitale è un’opportunità unica per i giovani che vogliono svolgere un’attività di volontariato all’interno di progetti legati al mondo digitale. Questo servizio, attuato con il bando 2023/2024, offre l’opportunità di lavorare in 213 progetti attivati su tutto il territorio nazionale.

Il Servizio Civile Digitale si rivolge ai giovani tra i 18 e 28 anni. Per i candidati selezionati è previsto un assegno mensile di 507,30 euro. Le domande di ammissione devono essere presentate entro il 28 settembre 2023.

Il bando

Il bando del Servizio Civile Digitale seleziona 4.629 giovani da impiegare in 213 progetti (riferiti a 76 programmi). Per scegliere il progetto d’interesse, è necessario consultare la home page del sito dell’ente che presenta il progetto.

Se si clicca il pulsante “Cerca”, si troverà un elenco completo. Per ricerche più focalizzate, l’utente ha l’opportunità di scegliere i valori delle voci che rispecchiano maggiormente i propri interessi.

Una volta identificato il progetto che attira particolarmente l’attenzione, sarà necessario navigare nella home page del sito web dell’organizzazione che ha presentato il progetto. Lì è disponibile al pubblico la scheda che riporta i dettagli della proposta.

Requisiti

Per partecipare al Servizio Civile Digitale, i candidati devono soddisfare alcuni requisiti. Tra questi, c’è la cittadinanza italiana o di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea. Inoltre, i candidati devono aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età alla data di presentazione della domanda.

Se sei interessato la Deloitte sta per assumere 4.500 persone.

Vediamo i requisiti in sintesi:

Altri candidati ammissibili al bando:

In aggiunta, possono presentare domanda i giovani che:

Gli esclusi

Non sono ammessi alla selezione i giovani che:

Vediamo a questo proposito chi non può partecipare ai concorsi pubblici.

Posti riservati ai ragazzi fragili

Per alcuni progetti del Servizio Civile Digitale, è prevista una riserva di posti a favore di giovani con minori opportunità. Si tratta di ragazzi con disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche, care leavers e giovani con temporanea fragilità personale e sociale.

Su invaliditaediritti.it scopri come funzionano le graduatore protette per lavoratori fragili.

La durata e l’orario del Servizio Civile Digitale

I progetti del Servizio Civile Digitale hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. L’avvio in servizio degli operatori volontari impiegati nei progetti avverrà entro il 28 dicembre 2023.

La selezione

La selezione per il Servizio Civile Digitale è effettuata dall’ente titolare del progetto prescelto. A seguito della valutazione dei titoli e delle esperienze curriculari, i candidati sosterranno un colloquio orale.

Lo stipendio del Servizio Civile Digitale

Lo stipendio del Servizio Civile Digitale per i giovani che saranno selezionati sarà di € 507,30 al mese.

Il compenso previsto per il 2023-2024 è già stato stabilito e si è arricchito di un adeguamento calcolato sulla base della variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), come attestato dall’ISTAT. Questa verifica avviene ogni due anni, come illustrato nella guida sullo stipendio per il Servizio Civile.

Con il Servizio Civile spetta la tredicesima?

Nel caso in cui il volontario risieda in una città diversa da quella in cui il progetto si realizza, avrà anche il diritto di ricevere il rimborso per il viaggio di andata per arrivare alla sede del progetto (utilizzando il mezzo più economico tra aereo, treno, autobus, traghetto). Allo stesso modo, avrà diritto a un rimborso per il viaggio di ritorno alla residenza al termine del servizio.

Aggiungiti al gruppo WhatsApp e al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Certificazione

Una volta terminato il servizio, l’Ente responsabile del progetto rilascerà un certificato di riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite. Ai candidati sarà inoltre rilasciato un attestato di completamento del Servizio civile.

Vediamo quali sono i nuovi lavori con l’intelligenza artificiale.

Per quanto riguarda il Servizio civile digitale, il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale, insieme al Dipartimento per la trasformazione digitale, attiveranno anche un percorso di certificazione delle competenze digitali per ogni volontario.

Domanda di partecipazione

Procedura per presentare domanda La domanda di partecipazione al Servizio Civile Digitale 2023 2024 dovrà essere inoltrata all’ente responsabile del progetto prescelto, esclusivamente per via telematica, entro le 14:00 del 28 settembre 2023, tramite la piattaforma DOL. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedere alla piattaforma autenticandosi con SPID.

Qual è la foto perfetta da inserire sul curriculum

I cittadini di Paesi membri dell’Unione europea e gli stranieri residenti regolarmente in Italia, se non hanno SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL tramite credenziali specifiche, da richiedere al Dipartimento secondo una procedura disponibile sulla homepage della piattaforma stessa.

Servizio Civile Digitale: 4629 volontari
Servizio Civile Digitale: 4629 volontari

Come ottenere ulteriori informazioni

Per maggiori dettagli, coloro che sono interessati a partecipare al Servizio Civile Digitale 2023 2024 possono consultare il BANDO di selezione.

Ricordiamo che il bando è stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale. Oltre al bando, sono disponibili l’elenco dei progetti.

Ogni ente pubblicherà sul proprio sito web, nella sezione “Servizio civile” sulla home page, il calendario dei colloqui almeno 10 giorni prima dell’inizio.


FAQ

In cosa consiste il Servizio Civile Digitale?

Il Servizio Civile Digitale è un’opportunità per i giovani di svolgere un’attività di volontariato in progetti legati al mondo digitale.

Quando inizia il Servizio Civile Digitale?

Il Servizio Civile Digitale inizia con l’avvio in servizio degli operatori volontari impiegati nei progetti, previsto entro il 28 dicembre 2023.

A cosa serve il Servizio Civile Digitale?

Il Servizio Civile Digitale serve a dare ai giovani l’opportunità di fare esperienza in ambito digitale, lavorando in progetti di volontariato.

Chi può partecipare al Servizio Civile Digitale?

Possono partecipare al Servizio Civile Digitale i giovani tra i 18 e i 28 anni che soddisfano determinati requisiti, come la cittadinanza italiana o di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea.

Quanto si guadagna con il Servizio Civile Digitale?

Con il Servizio Civile Digitale si guadagna un assegno mensile di € 507,30.

Ecco i 5 articoli sul lavoro preferiti dagli utenti: