privacy
Home / Lavoro / Statali, concorsi per super-funzionari
×
Lavoro e Pensioni
×
icona-ricerca

Statali, concorsi per super-funzionari

Si sbloccano per gli statali i concorsi per i super-funzionari, una nuova figura che si inserisce tra i dirigenti e i funzionari. Avranno stipendi lordi molto vicini a 100.000 euro l’anno. Vediamo dove sono previsti i primi reclutamenti e quali sono le competenze richieste.

di Redazione

Marzo 2024

Per gli statali sono stati sbloccati i concorsi per i super-funzionari. Si tratta di una nuova categoria di dipendenti pubblici, in quadrati tra i dirigenti e i funzionari. A loro spettano stipendi decisamente rilevanti: quasi 100.000 euro lordi l’anno.  Vediamo quali sono le competenze richieste e dove ci saranno i primi reclutamenti. (scopri le ultime notizie su lavoro, disoccupazione, offerte di lavoro e concorsi attivi. Ricevi le news gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Statali, chi sono i super-funzionari

Nel lavoro pubblico arrivano i super-funzionari, una categoria di lavoratori dall’expertise notevole, posizionati in un livello intermedio tra i funzionari tradizionali e i dirigenti.

La novità riguarda anche l’istituzione di una nuova area professionale all’interno dei ministeri, creata per accogliere queste figure, quella delle “elevate professionalità”. Questi dipendenti statali non solo avranno un ruolo fondamentale nella gestione e nell’operatività interna, ma godranno, come accennato, anche di stipendi eccezionalmente elevati, che possono arrivare fino a quasi 100.000 euro lordi all’anno.

Elevale professionalità

La denominazione di “super-funzionari” non è casuale. Riflette le competenze avanzate e la professionalità elevata che questi lavoratori portano con sé, collocandosi efficacemente a metà strada tra i ruoli esistenti, simili ai “quadri” nel settore privato.

Il loro compenso, decisamente competitivo, punta a riconoscere il valore aggiunto che apporteranno all’amministrazione pubblica. Il primo gruppo di 205 talenti con queste caratteristiche speciali farà il suo ingresso nei ministeri quest’anno, alcuni attraverso concorsi pubblici, altri selezionati da ranghi esistenti con procedure comparative.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su YouTube e Instagram.

I fondi per i super-funzionari

Il finanziamento per l’assunzione dei super-funzionari è previsto negli ultimi Piani integrati delle attività dei ministeri (Piao). In particolare, il ministero dell’Economia e delle Finanze si appresta a inserire nel proprio organico 60 super-funzionari, destinando allo scopo 5,9 milioni di euro.

Questa cifra si traduce in un costo annuo di 98.000 euro per ciascun dipendente, una spesa notevolmente superiore rispetto al costo medio di un dirigente di seconda fascia, stimato in 67.500 euro.

Riorganizzazione interna

Per rendere possibile l’ingresso di queste 60 nuove professionalità elevate, si procederà con una riorganizzazione interna che prevede il sacrificio di 352 posti di assistente e 189 posizioni di operatore. La normativa vigente impone infatti ai ministeri di mantenere invariata la spesa per il personale, rendendo necessario eliminare alcune posizioni per fare spazio ai nuovi ingressi.

Ecco l’elenco dei ministeri coinvolti e delle relative assunzioni previste:

Lo stipendio lordo sfiora i 100.000 euro l’anno

Gli stipendi previsti per i super-funzionari riflettono l’importanza e la qualità del contributo che si attende da loro. A conferma di ciò, i Piani integrati delle attività dei ministeri (Piao) rivelano che la retribuzione annuale lorda per queste nuove posizioni sarà vicina ai 100.000 euro. Per essere precisi, il ministero della Cultura ha stabilito uno stipendio lordo annuo di 98.147 euro per i propri neoassunti, una cifra che supera quella destinata ai dirigenti di seconda fascia.

I compensi negli altri ministeri

Anche altri dicasteri hanno intrapreso azioni simili, sebbene con alcune variazioni:

Assunzioni negli altri ministeri

La strategia di inserimento dei super-funzionari non si limita ai ministeri citati. Altri dicasteri stanno valutando come implementare questa innovativa figura professionale all’interno delle proprie strutture. Per esempio, il ministero della Difesa sta pianificando l’introduzione della quarta area dei funzionari non appena verranno definite le necessità in termini di numero di posti e retribuzione media annua.

Ti ricordo che nel 2024 sono previste altre 6.500 assunzioni nei ministeri.

Analogamente, il ministero dell’Ambiente ha avviato una fase di studio per capire come integrare al meglio i super-funzionari all’interno del proprio organico. È evidente, tuttavia, che non tutti i ministeri si sono ancora mossi in questa direzione, segno che la quarta area, nonostante sia stata introdotta con l’ultimo contratto delle Funzioni centrali del triennio 2019-2021, finora è rimasta più teorica che pratica.

Pubblica amministrazione più attrattiva

L’obiettivo di questa iniziativa è duplice: da un lato, attrarre nella pubblica amministrazione competenze di alto livello che possano competere con quelle offerte dal settore privato; dall’altro, fornire opportunità di crescita professionale a funzionari già in servizio che dimostrano abilità e competenze particolarmente elevate. In questo modo, si spera di valorizzare ulteriormente il lavoro all’interno della pubblica amministrazione, rendendola più efficiente e attrattiva per i talenti.

Il contratto dei super-funzionari

Per rafforzare ulteriormente la posizione dei super-funzionari all’interno della pubblica amministrazione, il ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, ha sollecitato l’Aran a negoziare con i sindacati un miglioramento delle condizioni contrattuali relative alla quarta area.

Statali, concorsi per super-funzionari
Nell’immagine un funzionario della pubblica amministrazione vestito come un super eroe.

FAQ (domande e risposte)

Quali sono i requisiti per i super-funzionari statali?

I super-funzionari statali devono possedere elevate professionalità, collocandosi in una nuova area professionale che si posiziona tra i funzionari e i dirigenti. Questi individui sono selezionati sia attraverso concorsi sia mediante procedure comparative tra gli attuali funzionari, indicando un mix di competenze avanzate e esperienza all’interno della pubblica amministrazione.

Quanti super-funzionari saranno assunti dal ministero dell’Economia?

Il ministero dell’Economia e delle Finanze prevede l’assunzione di 60 super-funzionari. Questa decisione fa parte di un piano più ampio di rinnovamento e potenziamento delle competenze all’interno dei ministeri italiani.

Che stipendio lordo annuo percepiranno i super-funzionari?

I super-funzionari avranno uno stipendio lordo annuo che può arrivare a quasi 100.000 euro. Ad esempio, il ministero della Cultura ha stabilito una retribuzione annua lorda di 98.147 euro per i super-funzionari neoassunti.

Come finanzia il ministero dell’Economia l’assunzione dei super-funzionari?

Per finanziare l’assunzione dei 60 super-funzionari, il ministero dell’Economia ha allocato 5,9 milioni di euro. Questo finanziamento è stato reso possibile anche attraverso la rinuncia a 352 posizioni di assistente e 189 operatori, in linea con le norme che impediscono ai ministeri di aumentare la propria spesa per il personale.

Qual è il costo di un super-funzionario rispetto a un dirigente di seconda fascia?

Il costo di un super-funzionario, stimato in 98.000 euro annui, supera quello di un dirigente di seconda fascia, il cui costo unitario è indicato in 67.500 euro. Questo sottolinea l’importanza e il valore attribuito alle competenze dei super-funzionari rispetto alle posizioni tradizionali all’interno della pubblica amministrazione.

Quali ministeri hanno introdotto la quarta area dei super-funzionari?

I ministeri che hanno già introdotto o stanno pianificando di introdurre la quarta area dei super-funzionari includono:

Altri ministeri, come quello della Difesa e dell’Ambiente, stanno ancora valutando o hanno iniziato fasi di studio per definire l’integrazione di questa nuova figura professionale all’interno delle proprie strutture.

Ecco i 5 articoli sul lavoro preferiti dagli utenti: